CALENDARIO

< dic 2018 >
LMMGVSD
26 27 28 29 30 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31 1 2 3 4 5 6

CHIEDILO A GIGIO

19 marzo 2016
ore 21
Autore
ParoleRivelate (debutto) da “L’appartamento” di Billy Wilder e A. L. Diamond
Regia
Carla Calò e Marco Nateri
Con
Maurizio Anichini, Rebecca Anichini, Ferdinando Manunza, Nino M. Mameli, Gianni Piludu, Ester Murenu, Corinne Vigo, Luigi Ibba, Giovanni Guiso
Il tono generale è leggero, con riferimenti alla società degli anni Sessanta, chiusa e arrivista. Gigio Bonetti è un piccolo impiegato di banca che presta il proprio appartamento ai suoi superiori con la promessa di far carriera. A complicare le cose, un’impiegata di cui è innamorato e un direttore che lo metterà di fronte, suo malgrado, alla scelta della sua vita. “Chiedilo a Gigio”, ispirato a “L’appartamento” di Billy Wilder e, nella scenografia, ai dipinti di Edward Hopper, racconta con ironia la solitudine urbana, la notte, simbolo dell’essere soli in una grande città.

Il protagonista racconta le vicende licenziose di colleghi e superiori che concupiscono giovani donne, mentre lui, uomo dalle poliedriche sfaccettature, cerca l’amore. In un gioco di specchi i personaggi si muovono in un ambiente geometrico lineare, come delle sagome ispirate al fumetto, sopra le note di allegre melodie.